ARREDAMENTO VISUAL MERCHANDISING

Interior Design spazi residenziali

(0 review)
2,200.00 €
PRESENTAZIONE-INTERIOR-DESIGN

Interior Design spazi residenziali

Sede Corso:

I corsi si svolgono nelle sedi di Vicenza Viale L.da Vinci 14 tel 0444 239481 e Bassano del Grappa Largo Parolini 108 scala E

Frequenza:

  • Un corso nella sede di Vicenza con frequenza di un weekend al mese (sabato + domenica) ore 9.30 -13.00 // 14-18.00)
  • Due corsi, una nella sede di Vicenza e uno nella sede di Bassano del Grappa, con frequenza di una sera alla settimana ore 20.00-23.00

Durata e Inizio:

I corsi di Interior Design sono di 200 ore a cui vanno aggiunte altrettante ore per le esercitazioni. L’inizio dei corsi nelle sedi di Vicenza e Bassano del G. è nel mese di marzo 2020

Prova Gratuita e Iscrizione:

Prima dell’iscrizione al corso l’interessato può frequentare alcune lezioni gratuite di prova.

Rette e Pagamento:

Tutti i corsi si possono pagare a rate mensili da definire all’iscrizione o con una rata unica entro il primo mese di frequenza con uno sconto del 5%.

  • Interior Design spazi residenziali       200 ore    € 3400 + iva                        

Obiettivi del corso: 

Il corso di Interior Design, prepara esperti in grado di progettare arredamenti completi per appartamenti residenziali secondo le esigenze dei committenti. I docenti trasmettono agli allievi competenze tecniche-creative per poi lavorare come professionisti in aziende, negozi e studi di arredo.

Metodologia d’insegnamento:

L’insegnamento è individuale. Le lezioni si basano su esercizi a livello progressivo di difficoltà, supportati da dispense che, di lezione in lezione, vengono date all’allievo. L’insegnante si siede accanto all’allievo e lo segue negli esercizi e revisioni del progetto finale da portare all’esame per conseguire il diploma..

Descrizione del percorso formativo: Il corso è pratico e accessibile a tutti. Si inizia con lo studio di un programma CAD 2e 3D, RhinoCeros 6 per l’arredo, per disegnare e rappresentare con rendering tridimensionali fotorealistici, mobili, arredi e tutto la spazio abitativo progettato. ll computer ormai presente nell’area creativa di tutte le realtà produttive del sistema mobile e arredo, è diventato imprescindibile anche nella professione dell’Interior Designer. All’interno dell’aula-laboratorio durante le esercitazioni l’allievo discute e motiva con il docente le soluzioni proposte per arredare l’abitazione stanza per stanza. L’insegnamento è finalizzato alla progettazione di un’abitazione nel suo insieme: dalla distribuzione degli spazi (cucina, bagno, soggiorno,ecc.), alla finalità degli arredi da inserire; dalla funzionalità delle attrezzature, alla cura delle finiture.

Programma e argomenti del corso di Interior Design:

ARGOMENTI di Interior Design

Disegno e tecniche di rappresentazione grafica

  • Il disegno geometrico
  • Scale di riduzione
  • Il rilievo degli spazi interni e sistemi di quotatura
  • Sistemi convenzionali di rappresentazione delle piante, infissi, sezioni, scale, pareti divisorie, muri  portanti, ecc.
  • Assonometrie e prospettive intuitive

Metaprogetto e analisi dello spazio

  • Ambienti, funzioni e organizzazione dello spazio
  • L’organizzazione interna e i caratteri distributivi dello spazio 
  • Piante degli ambienti con percorsi e coni visivi
  • Teoria del campo
  • Esempi corretti di organizzazione degli spazi distributivi e dei percorsi funzionali..

L’arredamento d’interni stanza per stanza: analisi dei singoli ambienti dell’abitazione

  • L’ingresso: funzione e ottimizzazione dello spazio con scelta dell’arredo fisso (armadi a muro) e mobile,
  • La cucina: analisi ed evoluzione storica, tipologie e aree di lavoro, ergonomia, caratteristiche degli elettrodomestici e spazi d’uso, caratteristiche dei materiali e illuminazione nei piani di lavoro, funzionalità delle zone lavoro e layout degli arredi e attrezzature,
  • Il bagno: funzioni ed uso, normative e requisiti dimensionali, caratteristiche degli arredi ed attrezzature, spazi d’uso
  • La zona soggiorno pranzo: tipologie organizzative e caratteri distributivi, l’arredo fisso e mobile, complementi d’arredo (caminetto, tendaggi, ecc.), pavimenti, finiture, infissi, illuminazione.
  • La camera da letto: funzioni ed uso, tipologie organizzative (matrimoniale, singola o doppia per bambini, ragazzi, per ospiti ecc,) mobili e spazi d’uso, l’arredo fisso (cabine armadio) e mobile e insonorizzazione.
  • Lo studio: tipologie organizzative e layout funzionali integrati all’abitazione, postazioni di lavoro.
  • Lavanderia, stireria e ripostiglio: caratteri distributivi, mobili e attrezzature,
  • Balconi e terrazzi: funzioni ed uso, relazione con gli ambienti in comunicazione, l’arredo fisso e mobile.
  • Esercitazioni: il docente distribuisce ad ogni allievo, la pianta dell’ambiente analizzato e studiato per le esercitazioni a casa.
  • Progetto per l’esame di fine corso. Negli ultimi mesi di corso l’insegnante consegna ad ogni allievo una pianta di una abitazione da ristrutturare secondo le esigenze del committente. Il docente segue l’allievo nella progettazione con suggerimenti e correzioni fino alla consegna del progetto finito.

Software CAD 3D di RhinoCeros 6 per l’arredo

  • Interfaccia utente: per dialogare con il Cad e personalizzare le impostazioni secondo le esigenze dell’operatore
  • concetti base sul CAD tridimensionale di Rhinoceros 6, applicati al settore arrdo
  • comandi di modellazione: linee / punti / archi / cerchi / ellissi / poligoni, per la costruzione di piante e prospetti
  • esercitazioni: costruzioni di piante
  • comandi della modellazione 3D di curve, superfici e solidi;
    • esercitazioni: costruzione di mobili;
    • esercitazioni: costruzioni di oggetti di design e accessori
  • polisuperfici aperte/chiuse e strumenti di modifica
  • applicazione della tecnologia UDT per la modifica interattiva degli oggetti 3D
  • utilizzo di plug-in per la creazione di oggetti;
  • rendering: impostazione corretta delle luci e delle viste per l’esecuzione e la realizzazione di immagini d’ambiente (mobili e ambienti arredati) ad alta qualità con effetti foto realistici
  • dal modello 3D alle stampe

Diploma e Certificazione:

A fine corso è previsto un esame per conseguire il Diploma di Specializzazione che non dà crediti universitari o punteggi in concorsi pubblici ma è  riconosciuto  a livello contrattuale nell’ambito lavorativo.

Materiale Didattico:

nella retta del corso sono compresi i testi, le dispense e la cancelleria. I frequentanti possono usufruire delle aule e delle attrezzature della scuola per fare esercitazioni in orario extrascolastico

Docenti:

I docenti dei corsi di Interior Design sono Giovanna Parolin, Loris Rigon, Violaine Abric, tutti professionisti esperti e competi. Per l’insegnamento del programma CAD di RhiniCeros per l’arredo, il docente è Marco Brunetti un professionista esperto di progettazione CAD 3D..

A chi è rivolto il corso:

  • a tutti i dipendenti che lavorano nelle aziende, studi e negozi di mobili-arredo per specializzarsi o aggiornarsi,
  • diplomati e laureati delle scuole Artistiche e di Design, per una specializzazione pratica
  • a coloro che si vogliono qualificare per trovare un lavoro adeguato nel settore

Chi frequenta il corso:

l’età media degli allievi parte dai 20 anni fino a oltre i 40 anni. La maggioranza lavora nel settore come dipendente. Il percorso formativo pratico e l’insegnamento individuale permettono a tutti di frequentare per imparare o perfezionare le tecniche di progettazione d’arredo secondo le proprie esigenze.
.

Il Curriculum è vuoto

Instructor

0.00 average based on 0 ratings

5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%

Related Courses